Pasta PRIMI PIATTI

Vermicelli alle telline

Telline: kg. 1,500
Prezzemolo: abbondante
Aglio: 2 spicchi
Pepe: q. b.
Olio: decilitri 2
Sale nella salsa: niente
Vermicelli o linguine: gr. 600

Tenete le telline in acqua fresca fino al momento di cucinarle, quindi sgocciolatele.
Fate riscaldare in un ruoto 2 cucchiai di olio, gettatevi dentro le telline e toglietele a mano a mano che si apriranno.
Sgusciatele poi, e mettetele da parte. Conservate anche il loro brodo. Fate invece bollire per una mezz’oretta i gusci vuoti in circa mezzo litro di acqua e poi sgocciolateli bene e gettateli via.
Il brodo rimasto, lo farete passare attraverso un panno bagnato, con quello precedentemente messo a parte e farete restringere il tutto e fuoco basso, fino a che non rimanga che una tazza da latte di liquido.
Fate soffriggere lentamente due spicchi d’aglio nel resto dell’olio e, quando saranno biondi schiacciateli leggermente e poi toglieteli.
Aggiungete allora le telline, il prezzemolo, il pepe e il brodo ristretto. Fate bollire piano per 2 minuti in un recipiente che possa contenere poi anche la pasta. Mettete a parte in una salsiera tenuta in caldo, una metà della salsa e molte telline.
Cuocete i vermicelli al dente, tirateli su con un forchettone e poneteli nella salsa rimasta, lasciandoli insaporire a fuoco lentissimo e rigirandoli continuamente per un minuto.
Serviteli subito accompagnandoli con la salsiera.

photo credit: Lorenzo Bl Handmade seafood via photopin (license)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *